Chi Sono

Mi chiamo Cecilia Ricaldone, mi sono laureata in Psicologia clinica all'Università di Pavia nel 2005.
Il mio primo amore è stata la neuropsicologia, indirizzo della prima laurea triennale. Ma non solo, ero affascinata anche dal legame mente e corpo, oggetto della mia tesi alla Laurea specialistica.


Ho frequentato il mio primo tirocinio post-lauream, presso un reparto ospedaliero di neuriabilitazione a seguito di gravi traumi cranici. Qui ho avuto modo di vedere in vivo ciò che avevo studiato sui libri, e cioè l'effetto delle lesioni cerebrali sulle funzioni cognitive (linguaggio, memoria, attenzione) e sulla personalità dei pazienti.
Pur essendo (tutt'ora) affascinata da questa branca della psicologia-molto vicina alla neurologia- sentivo il bisogno di allargare le mie vedute e formarmi maggiormente su ciò che comunemente si intende quando si pensa ad uno psicologo, e cioè alla clinca, la parte della psicologia che si occupa della psicopatologia. Ho effettuato allora un tirocinio presso il centro di salute mentale della città in cui vivo, piccolo ma con una grande quantità di pazienti. Grazie alle persone che ho incontrato ho imparato molto, soprattuttto sull'analisi della domanda e sulla gestione del paziente.


Esperienze professionali:

Svolgo la libera professione dal 2010, nell’ambito della psicologia clinica, attraverso prestazioni di consulenza psicodiagnostica e psicoterapia rivolta all'adulto ma anche, soprattutto negli ultimi anni, a bambini, adolescenti e alle loro famiglie.
Nel corso della mia formazione ho operato presso il Centro di Salute mentale ASL AL, distretto di valenza
Ho lavorato per diversi anni all'interno delle scuole come educatrice di sostegno a bambini con handicap psichico e poi con un progetto di sportello psicologico rivolta a ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado e di consulenza e formazione per insegnanti.

Attualmente la mia attività libero-professionale si divide preavalentemente tra due collaborazioni
presso:

• Studio Apprendinsieme di Alessandria, dove, attraverso un lavoro di équipe ci occupiamo prevalentemente di disturbi del neurosvilppo dalla valutazione al trattamento, con presa in carico di bambini, adolescenti e genitori
• Presso il Centro Penelope per l'età evolutiva di Casale M.to, dove sono referente dell'area adoelscenti, occupandomi del progetto "R-evolution", spazio di consulenza e presa in carico di adolescenti e dei loro genitori.

Il lavoro in èquipe e la collaboraizone con professionisti e colleghi sul territorio è alla base della attività al fine di proporre il progetto migliore per la persona che fa una richiesta d'aiuto.